Log in
updated 10:43 PM CET, Nov 20, 2019
Antonio Esse.

Antonio Esse.

41°Trofeo Dormisacco - B.a Buggiano (Pt)

Tanta partecipazione e tanta qualità hanno caratterizzato la quarantunesima edizione del "Trofeo Dormisacco" organizzato sulle colline di Buggiano dalla locale Atletica Borgo con il patrocinio del Comune di Buggiano. La bella mattinata ha reso piacevole la competizione che come sempre è risultata decisamente impegnativa dal punto di vista atletico a causa dei numerosi tratti di salita e discesa, alcuni dei quali anche molto molto duri. Continua il momento d'oro di Jamali Jilali (alpi Apuane) che dopo essersi imposto a Montale sabato pomeriggio, nel trofeo Pierattini, ha trionfato per distacco su Adriano Curovich (Pod.Castelfranchesi) e Marco Bonacchi (Toscana Atletica). Fra i "veterani", non senza un briciolo di sorpresa, la vittoria è andata al bravissimo Marco Osimanti (Lucca Marathon) che con una gara tirata sin dal primo metro ha messo in riga Alessio Melani (Atl.Prato) e Giuliano Burchi (La Stanca Valenzatico). Vittoria per Roberto Mei (S.Fedi) nella categoria "Argento" che ha superato Mauro Giorgetti (G.S.Camigliano) e Giuseppe Iacopetti (N.Atl.Lastra). Fra le "Donne" si è imposta Martina Mantelli (Atletica Tosc.Empoli) con la "nostra" Graziana Palumbo sul terzo gradino del podio, metre fra le "Donne Veterane" si è imposta Antonietta Schettino (Montecatini Marathon) e le "nostre" Cristina Mannello e Francesca Andreotti al terzo e quarto posto. Bravissimo anche Ivaldo Caporali sul podio degli "uomini d'oro".

Nella foto l'arrivo di Diego Bizzarri (S.Fedi) 6°assoluto davanti a Fabio Malus (G.S.Orecchiella)

  • Pubblicato in Cronache

MARATONA E MEZZA MARATONA DELL'ISOLA D'ELBA

Domenica scorsa siamo andati alla manifestazione sportiva che si è svolta, per la prima volta,all'Isola D'Elba dove c'è stata una affluenza di circa mille partecipanti alle varie lunghezze.

I risultati ci sono stati e tutti hanno fatto un buon tempo nelle varie categorie per il percorso abbastanza movimentato da sali e scendi. Nelle retrovie c'erano anche chi come me facevano la non competitiva ma che davano il loro apporto di “umanità” alla gara. I nostri Scannadinari Michele (04:54:36) e Falcini Roberto (5:13:48)hanno corso la Maratona; e Fantacci Piero (1:39:42), Gori Claudio (1:44:01) e De Simone Simona (2:21:15)hanno percorso la Mezza Maratona.

La gita è stata carina: il nostro dispiegamento di tre pulmini ci ha portato all'isola in modo egregio, grazie ai nostri amici Francesca, Giordano e Falcini.

Abbiamo pernottato nei bungalows a Marina di Campo e i panorami dell'Elba hanno fatto da cornice a questo breve soggiorno isolano. E' stato anche modo di conoscerci meglio tra di noi dato che essendo in tanti nella nostra Società Sportiva a volte non riusciamo neanche a riconoscerci!

Con noi è venuto anche un tesserato di un'altra società che ha fatto parte della comitiva di cui siamo diventati amici. L'occasione della gita oltre che per l'evento sportivo è stata una piacevole riscoperta di quanto lo sport ci faccia condividere e assaporare, insieme ai nostri amici, momenti   piacevoli e indimenticabili.    

Insomma questo è stato un fine settimana all'insegna dell'amicizia e dello sport, in cui ci siamo ritrovati a ridere insieme e condividere oltre che la gara, il viaggio sul mare e la visione di questi fantastici panorami, con la soddisfazione di essere stati un gruppo compatto e simpatico.

 

Allora visto come è andato questo “fuori porta” pensiamo di organizzarne altri. Vi invitiamo tutti alla prossima uscita e accettiamo anche suggerimenti e progetti per altre iniziative!

Ciao a tutti e, come sempre, BUONE CORSE A TUTTI !!!!!

    

                                                                              

Silvia Forlani    

  • Pubblicato in Cronache

44° Guarda Firenze

La Guarda Firenze edizione numero 44 organizzata dalla Firenze Marathon col contributo dell’Atletica Firenze Marathon, ha confermato i numeri record delle ultime edizioni. In campo maschile ha vinto il marocchino Abdeljalil Dakhchoune del GS Maiano in 32’47: Secondo il vincitore dello scorso anno, Abdullamed Lablaida, connazionale e della stessa società del vincitore, che ha chiuso in 33’01” pochi secondi in più del tempo con cui vinse nel 2015, rimasto staccato dal compagno di squadra nella parte finale del tracciato. Terzo, come lo scorso anno, è stato Marco Parigi del GS Il Fiorino che ha chiuso in 33’29”, così come stesso piazzamento del 2015 al quarto posto Luca Lastraioli dell’Atletica Castello, che ha concluso in 33’36”. Quinto Maximilian Fischer della palestra Virgin, che ha impiegato 34’12.

 Tra le donne si è confermata vincitrice rispetto all’edizione scorsa Caterina Deiana, fiorentina di origine sarda anche lei del Maiano, che ha chiuso in 40”21. Ha preceduto Elisa Monachini dell’U.P. Policiano (42”15), poi Francesca Rossi de Le Panche Castelquarto. Quarta è stata in 44’27” la statunitenseBroke Wanar in 44’27” che ha preceduto la fiorentina Debora Tortora (44’43”).

Sono stati in circa 3000 in corsa per le vie del centro storico di Firenze, con partenza e arrivo in Piazza Duomo: oltre 1500 coloro che hanno preso parte alla corsa di 10 chilometri Trofeo Donatori di sangue Fratres che ha toccato piazzale Michelangelo e ritorno, con grande presenza di turisti e residenti stranieri. Oltre un migliaio i bambini e i genitori che hanno preso parte alla Mini Guarda Firenze di 3 chilometri tutta per le vie del centro storico, una vera festa gioiosa all’insegna della salute e dello stare insieme all’aria aperta. Fra questi anche l’assessore allo sport del Comune di Firenze, Andrea Vannucci, che ha preso parte alla corsa per le famiglie dopo aver dato il via alla corsa sul percorso lungo.
Percorso lungo che ha visto la partecipazione, per il quarto anno consecutivo, di 
Eugenio Giani, delegato del Coni provinciale e presidente del Consiglio.

 

Tratto da www.atleticanotizie.it

  • Pubblicato in Cronache

Iscrizioni

PRESENTAZIONE:

Associazione Sportiva Culturale Dilettantistica

“Silvano Fedi * CRAL Breda”

 

CHI SIAMO:

La Silvano Fedi nasce ufficialmente nel 1971 a Pistoia con il nome di Cooperativa Atletica Silvano Fedi. Questa nuova società è nata dall'idea e dalla volontà di un gruppo numeroso di atleti pistoiesi (alcuni di alto e medio valore tecnico fra i quali Mario Maccioni allora Campione e primatista Italiano di Lancio del Peso, Lomi Enzo Martellista di livello nazionale, Carlo Marchetti uno dei giovani più promettenti nel lancio del giavellotto, Seghi Marco saltatore con l’Asta, Guido Amerini nel mezzo fondo, Roberto Fontani Lanciatore di Martello, e tanti altri) e da amanti di questa bellissima disciplina sportiva (come Giacomo Matteini, Alfo Barni e tanti altri). L'idea iniziale che aveva unito tutte queste persone era quella di portare quanti più “cittadini” possibile a praticare dal vivo una sana attività sportiva (l'Atletica Leggera), tutti con la stessa considerazione e opportunità.

Fu chiamato a ricoprire la carica di Presidente l’allora Sindaco del Comune di Pistoia Francesco Toni, e la prima sede fu posta in via Sant’Andrea gentilmente messaci a disposizione dal Comitato Provinciale ARCI-UISP di allora. 
Dopo alcuni anni di intensa attività rivolta esclusivamente all’atletica leggera e poi anche alla corsa su strada, su richiesta di diversi soci, ci siamo trasformati in Polisportiva aprendo al nostro interno varie altre sezioni che andavano dal Ciclismo, alla Canoa, al Basket, al pattinaggio, alla danza e sia culturali come pittura e decorazione e fumetti, restando disponibili a tutte le idee/proposte e opportunità che ci possono venire prospettate. Nel 1993 per ancor più rafforzare questa nostra idea di “Sport per Tutti" e soprattutto sport attivo, abbiamo deciso di darci un nuovo statuto ( e questo fu chiesto di redigerlo all’attuale nostro Presidente Avv. Franco Ballati) e decidendo anche di darci un nuovo nome:

Associazione Sportiva Culturale (e poi) Dilettantistica “Silvano Fedi”.

La nostra attività è rivolta o collabora con altre Associazioni all’organizzazione diretta o indiretta di manifestazioni podistiche o di altro genere: la più importante di esse è certamente la Pistoia-Abetone Per meglio programmare e gestire queste nostre attività abbiamo aperto anche tre sezioni: una nella Valdinievole, una a San Marcello e una a Abetone  mentre nel 1998avviene la fusione con il CRALBreda (per i settori del Ciclismo e Podismo). La nostra Associazione collabora attivamente con il Comune di Pistoia attraverso attività istituzionali come i Centri Comunali di Attività Ludico-Motoria per Ragazzi e quelli per Adulti e Terza Età, Centri estivi per Ragazzi oppure con iniziative estemporanee come la creazione dei tre Percorsi Attrezzati sul territorio comunale noti come "Percorsi sotto il sole e sotto le stelle". Dopo la gestione della Palestra di San Marcello da alcuni anni abbiamo in gestione la struttura sportiva del Campo Scuola di Pistoia, una delle migliori piste di Atletica della Toscana, certamente una delle poche rimaste riservate esclusivamente a questa attività. Molti di noi corrono per il gusto di correre, mentre altri hanno via via trasformato questo passatempo nella curiosità di confrontarsi con se stessi, sia in termini di miglioramento dei propri risultati cronometrici sia nell'affrontare percorsi più impegnativi. Così nel nostro gruppo “podistico” c'e' chi non disdegna, oltre alle non competitive della domenica mattina, di misurare se stesso contro il cronometro su percorsi molto più impegnativi come sulle mezze maratone, o sulle maratone o anche oltre.

La cosa più bella, infatti, un ricreato spirito di squadra e di gruppo, un rinnovato attaccamento alla società, con una voglia tornata finalmente di stare insieme (tra noi e con gli altrima oltre a questo anche a gestire varie iniziative di solidarietà come la Biciclettata della Salute, che ha permesso di devolvere in beneficenza (nel 2012) €. 8.250,00, e la pubblicazione del  primo libro dei quaderni della silvano fedi “Brucetellers” che tolte le spese ha gia permesso di donare, all’ospedale Mayer di Firenze un contributo di €.10.000,00 o come la "Staffetta 60 ore per la vita - Telethon"Che aveva l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare a Telethon, composta da 60 atleti, tutti tesserati Silvano Fedi che, correndo 1 ora ciascuno, si sono susseguiti per tutta la durata della maratona televisiva Telethon 2009 o come vari edizioni della 100 x 1000 metri anche queste composte da atleti tutti nostri tesserati .

  • Pubblicato in Template
Sottoscrivi questo feed RSS

Il Tempo

-1°C

Pistoia

Clear

Humidity: 57%

Wind: 9.66 km/h

  • 03 Jan 2019 8°C -2°C
  • 04 Jan 2019 6°C -3°C